Cappellaccio

Aglianico

Castel del Monte D.O.C. Riserva

Il Cappellaccio esprime tutto il potenziale dell’Aglianico coltivato sulle colline calcaree della zona DOC Castel del Monte.
Prende il suo nome dalla crosta calcarea a 30-40 cm di profondità che è necessario rompere per poter piantare i vigneti.La sua struttura importante è ingentilita dall’affinamento in rovere francese per 12 mesi e bilanciata dalla fresca acidità tipica della varietà. Il suo bouquet elegante, armonico e complesso lo rendono adatto ad accompagnare piatti saporiti a base di carne e formaggi stagionati. Servire a temperatura di cantina.

Caratteristiche
  • Focus varietà: 100% Aglianico
  • Vendemmia: Seconda settimana di Ottobre. Resa di 90-100 q/ha
  • Vinificazione: Macerazione per 12-14 gg a 28°C con rimontaggi e delestage.
  • Affinamento: 12 mesi, 50% in barrique di rovere francese e 50% in botti da 50 hl in rovere di Slavonia - 12 mesi in bottiglia.
  • Note di degustazione: Rosso granato; bouquet intenso tipico della varietà con note di frutta rossa matura, cuoio e spezie; palato caldo e pieno, di grande struttura, finale lungo e con equilibrata chiusura tannica.
  • Capacità di invecchiamento: 5-6 anni
  • Grado alcoolico: 13,5%
Cappellaccio 2014

Premi

Annata 2013

James Suckling (2020)

91 punti

Annata 2013

Wine Enthusiast (2020)

92 punti editor's choice

Annata 2013

Wine Enthusiast (2020)

Tra i "Migliori 100 Vini" del mondo

Varietà

Aglianico

Varietà a bacca nera di origine antichissima diffusa in Campania, Basilicata e centro–nord della Puglia. È un’uva di buona acidità, ricca di polifenoli, in grado di produrre vini ricchi di struttura e dai caratteri organolettici molto tipici.