Triusco

Primitivo

Puglia I.G.T.

Con il Triusco la Rivera interpreta il Primitivo, oggi forse la varietà più apprezzata della Puglia, cercando di bilanciare l’estrema intensità di profumi e concentrazione di materia al palato con una fitta struttura tannica e una fresca acidità.
Dal colore violaceo impenetrabile e bouquet intenso di confettura di bacche nere e cacao, in bocca è pieno e morbido con un finale lungo e persistente. Servito a 18°-20° C, si abbina a piatti ricchi di sapore.

Caratteristiche
  • Focus varietà: 100% Primitivo
  • Vinificazione: Ultima settimana di Agosto e seconda di Settembre. Resa di 50-60 q/ha
  • Affinamento: Macerazione per 9-10 gg con rimontaggi frequenti
  • Note di degustazione: Violaceo impenetrabile; bouquet intenso di confettura di ribes e more; molto pieno, caldo e morbido in bocca con note di prugna, confettura di ribes e cioccolato.
  • Capacità di invecchiamento: 5-6 anni
  • Grado alcoolico: 14%

Premi

Annata 2013

Gambero Rosso (2016)

2 Bicchieri
black-glass black-glass

Annata 2013

Bibenda (2016)

3 Grappoli
bunch bunch bunch

Annata 2013

I vini di Veronelli (2016)

91/100

Varietà

Primitivo

Varietà a bacca nera diffusa nella parte centro meridionale della Puglia che deve il nome alla sua maturazione molto precoce. Raggiunge grado zuccherino molto alto e da vita a vini molto ricchi e alcolici, dal colore rosso-violaceo molto intenso, caratteristico bouquet di frutta nera ed corpo ben strutturato e allo stesso tempo vellutato.