Cappellaccio

Aglianico

Castel del Monte D.O.C. Riserva

Il Cappellaccio esprime tutto il potenziale dell’Aglianico coltivato sulle colline calcaree della zona DOC Castel del Monte. La sua struttura importante è ingentilita dall’affinamento in rovere francese per 12 mesi e bilanciata dalla fresca acidità tipica della varietà. Il suo bouquet elegante, armonico e complesso lo rendono adatto ad accompagnare piatti saporiti a base di carne e formaggi stagionati. Servire a temperatura di cantina.

Caratteristiche
  • Focus varietà: 100% Aglianico
  • Vendemmia: Seconda settimana di Ottobre. Resa di 90-100 q/ha
  • Vinificazione: Macerazione per 15 gg a 28°C con rimontaggi e delestage.
  • Affinamento: 12 mesi, 50% in barrique di rovere francese e 50% in botti da 50 hl in rovere di Slavonia - 12 mesi in bottiglia.
  • Note di degustazione: Rosso granato; bouquet intenso tipico della varietà con note di frutta rossa matura, cuoio e spezie; palato caldo e pieno, di grande struttura, finale lungo e con equilibrata chiusura tannica.
  • Capacità di invecchiamento: 8-10 anni
  • Grado alcoolico: 13,5%
Cappellaccio, Aglianico Castel del Monte Doc

Premi

Annata 2010

Gambero Rosso (2017)

2 Bicchieri Rossi

Annata 2010

Bere Bene - Gambero Rosso (2017)

Oscar Rapporto Qualità-Prezzo

Annata 2010

I Vini di Veronelli 2017 (2016)

90/100

Varietà

Aglianico

Varietà a bacca nera di origine antichissima diffusa in Campania, Basilicata e centro–nord della Puglia. È un’uva di buona acidità, ricca di polifenoli, in grado di produrre vini ricchi di struttura e dai caratteri organolettici molto tipici.