Fedora

Bianco

Castel del Monte D.O.C.

Vino fresco e fruttato ottenuto dall’incontro tra i vitigni tradizionali della zona DOC Castel del Monte, quali il Bombino Bianco e il Pampanuto, e una piccola quantità di Chardonnay che ne esalta la complessità. Il risultato è un vino molto piacevole, dal gusto fresco, delicatamente fruttato e giustamente sapido, che bene accompagna antipasti, piatti a base di pesce e paste leggere. Ben fresco, è ottimo anche come aperitivo.

Caratteristiche
  • Focus varietà: 65% Bombino Bianco - 20% Pampanuto - 15% Chardonnay
  • Vendemmia: Tra metà agosto (Chardonnay) e fine settembre (Pampanuto e Bombino Bianco). Resa di 110-130 q/ha
  • Vinificazione: Fermentazione in acciaio per 9-10 gg a 18°C.
  • Affinamento: 3-4 mesi in vasche di cemento vetrificato.
  • Note di degustazione: Giallo paglierino; bouquet fresco, floreale e fruttato; sapore fruttato , delicato, armonico e piacevolmente acidulo.
  • Grado alcoolico: 12,5%
Fedora Rivera 2018

Premi

Annata 2017

Gambero Rosso (2019)

2 bicchieri

Annata 2017

I Migliori Vini Italiani di Luca Moroni (2019)

90

Annata 2016

Gambero Rosso (2018)

2 bicchieri

Varietà

Bombino Bianco

Varietà a bacca bianca diffusa nel centro-nord della Puglia. Dalla maturazione tardiva, mantiene un buon livello acidità ed è quindi in grado di produrre vini di grande freschezza, anche nei climi più caldi. Tradizionalmente associata al Pampanuto, recenti vinificazioni in purezze ne hanno rivelato i grandi pregi.


Pampanuto

Varietà a bacca bianca tipica della D.O.C. Castel del Monte; produce vini dai profumi delicati con bassa acidità. Per questo motivo è frequente l'uvaggio con il Bombino Bianco che ha acidità più elevata.